Programma del corso di

Lingua tedesca (per filosofia)

(Facoltà di Lettere e Filosofia), a.a. 2000-2001

(annuale)

 

Pensare greco: Winckelmann e Nietzsche

Nella prima parte del corso si affronterà la lettura, sia sul piano linguistico che filosofico, di alcuni testi fondamentali della riflessione tedesca sulla "cultura greca" e in particolare i Pensieri sull’Imitazione delle opere greche nella pittura e nella scultura di J. J. Winckelmann e la Nascita della Tragedia di F. Nietzsche. A queste letture introduttive seguirà una parte specificatamente dedicata alla lettura e traduzione dal tedesco dei testi nietzscheani, in particolare i frammenti relativi alla stesura dell’opera principale sulla tragedia (Nachlaß 1869-1874) che consentiranno un approfondimento delle principali regole grammaticali della lingua tedesca e del lessico nietzscheano di base.

Testi:

I frammenti in tedesco del Nachlaß dall’edizione Colli-Montinari verranno distribuiti durante le lezioni così come i principali strumenti per lo studio del lessico e della grammatica. Ulteriori testi sul pensiero greco-tedesco (Creuzer, Bachofen, Rohde, Otto, Kerényi, Heidegger etc.) e sull’interpretazione di Nietzsche (Vattimo, Masini, Colli, Cacciari etc.) saranno indicati durante il corso.

Testo metodologico: